SILVIA GRIBAUDI_What age are you acting?
SILVIA GRIBAUDI_What age are you acting?
SILVIA GRIBAUDI_What age are you acting?
SILVIA GRIBAUDI_What age are you acting?
SILVIA GRIBAUDI_R.Osa - 10 esercizi per nuovi virtuosismi
SILVIA GRIBAUDI_R.Osa - 10 esercizi per nuovi virtuosismi
SILVIA GRIBAUDI_R.Osa - 10 esercizi per nuovi virtuosismi
SILVIA GRIBAUDI_R.Osa - 10 esercizi per nuovi virtuosismi
PICCOLO/NINA'S DRAG QUEENS_ Vedi alla voce Alma
PICCOLO/NINA'S DRAG QUEENS_ Vedi alla voce Alma
PICCOLO/NINA'S DRAG QUEENS_ Vedi alla voce Alma
PICCOLO/NINA'S DRAG QUEENS_ Vedi alla voce Alma
HAYES, JEREZ e KASEBACHER_Legends & Rumours
HAYES, JEREZ e KASEBACHER_Legends & Rumours
HAYES, JEREZ e KASEBACHER_Legends & Rumours
HAYES, JEREZ e KASEBACHER_Legends & Rumours
pubblico_facce da Danae
pubblico_facce da Danae
LOMBARDO_L'archivio delle cose che passano
LOMBARDO_L'archivio delle cose che passano
LOMBARDO_L'archivio delle cose che passano
LOMBARDO_L'archivio delle cose che passano
LOMBARDO_Casual Bystanders
LOMBARDO_Casual Bystanders
LOMBARDO_Casual Bystanders
LOMBARDO_Casual Bystanders
LOMBARDO_Casual Bystanders
LOMBARDO_Casual Bystanders
BIGOT_Le Petite Cirque
BIGOT_Le Petite Cirque
BIGOT_Le Petite Cirque
BIGOT_Le Petite Cirque
pubblico_facce da Danae
pubblico_facce da Danae
MARILUNGO_New Horizon
MARILUNGO_New Horizon
MARILUNGO_New Horizon
MARILUNGO_New Horizon
QUI E ORA_My place
QUI E ORA_My place
QUI E ORA_My place
QUI E ORA_My place
QUI E ORA_My place
QUI E ORA_My place
pubblico_facce da Danae
pubblico_facce da Danae
NINARELLO
NINARELLO
NINARELLO
NINARELLO
NINARELLO
NINARELLO
ZIMMERFREI_Family Affair | Milano
ZIMMERFREI_Family Affair | Milano
ZIMMERFREI_Family Affair | Milano
ZIMMERFREI_Family Affair | Milano
ZIMMERFREI_Family Affair | Milano
ZIMMERFREI_Family Affair | Milano
CEREDI_Between me and P.
CEREDI_Between me and P.
CEREDI_Between me and P.
CEREDI_Between me and P.
pubblico_facce da Danae
pubblico_facce da Danae
TIDONI_Listening Intervention
TIDONI_Listening Intervention
TIDONI_Listening Intervention
TIDONI_Listening Intervention
BOSETTI e NAGAI_Diario di bordo: gennaio 1977
BOSETTI e NAGAI_Diario di bordo: gennaio 1977
BOSETTI e NAGAI_Diario di bordo: gennaio 1977
BOSETTI e NAGAI_Diario di bordo: gennaio 1977
AJMONE e ICODA_Slide in B
AJMONE e ICODA_Slide in B
AJMONE e ICODA_Slide in B
AJMONE e ICODA_Slide in B
CENDOYA_La Partida
CENDOYA_La Partida
CENDOYA_La Partida
CENDOYA_La Partida
TDM e BEDOSTI_Vous etes pleine de desespoir
TDM e BEDOSTI_Vous etes pleine de desespoir
TDM e BEDOSTI_Vous etes pleine de desespoir
TDM e BEDOSTI_Vous etes pleine de desespoir
pubblico_facce da Danae
pubblico_facce da Danae

DANAE FESTIVAL XVIII EDIZIONE
26 ottobre/13 novembre 2016 + 12-13 dicembre 2016

15 compagnie e 46 artisti /// 18 spettacoli /// 28 repliche
2 produzioni /// 4 coproduzioni /// 5 prime nazionali, 4 anteprime /// 4 progetti site specific
12 spazi teatrali e non teatrali
6 residenze artistiche /// 3 workshop /// 2 progetti partecipativi

Danae ha compiuto diciotto anni e nell’anno della sua maggiore età ha mostrato ancora tutta la vitalità e la curiosità di un adolescente, che si affaccia all’età adulta con la consapevolezza della propria esperienza, sempre alla ricerca di percorsi che possano fornire continuamente senso.

E il senso per la continuità del Festival e per noi, risiede principalmente nella possibilità di lavorare assieme agli artisti, immaginando progettualità che vadano al di là della semplice proposta di uno spettacolo all’interno della programmazione. In questi diciotto anni Danae si è modificata, come è giusto che sia. Le nostre antenne si sono fatte sottili e raffinate, in grado di ascoltare i bisogni, intercettare e soprattutto anticipare le novità, il che richiede spesso anche un’assunzione di rischio. Essendo noi stessi artisti non è stato difficile comprendere e accogliere nuove modalità di creazione, progettualità complesse che si esprimono in nuovi formati e che comprendono spesso anche una parte dedicata alla partecipazione, allo scambio, al coinvolgimento dello spettatore e di categorie di cittadini.

Tutte le pratiche a lato degli spettacoli, nazionali ed internazionali, sono voluti andare nel senso di un recupero, di una ricostruzione di un tessuto sociale e di una riflessione sullo scenario urbano. Il tentativo di coinvolgere gli spettatori, i cittadini nei progetti artistici non è stato dettato dalle mode o dall’intenzione di essere accattivanti, ma dalla volontà di creare i presupposti per un incontro tra le persone, un incontro tra i corpi e tutto quello che ne consegue, in dialogo con la materia artistica.

Teatro delle Moire sta realizzando anche un’importante funzione attraverso “Officina LachesiLab”, un progetto che prevede periodi di residenza artistica nel nostro spazio, per la creazione di spettacoli che vengono sostenuti e presentati dal Festival. Durante i periodi di residenza abbiamo inoltre chiesto agli artisti di pensare ad un momento di apertura al pubblico, che ha così potuto avvicinarsi al lavoro ancora in una fase fragile, di studio, di domande, entrando in una relazione differente e più intima con la proposta.

Il Festival, inoltre, è sempre alla ricerca di spazi che possano contenere i progetti che intende presentare e che richiedono sempre meno la sala teatrale. Abbiamo scovato molte aree interessanti e siamo riusciti ad accedere a luoghi che vi hanno stupito.

In questo solco, Danae, sempre di più attiva, ha coltivato collaborazioni con realtà del territorio che lavorano a diverso titolo sullo spettacolo dal vivo, con le quali la cooperazione va al di là del semplice uso di una location,  perché poggia su una condivisione artistica.

E, infine, nonostante novembre, abbiamo voluto mantenere fede a quella che è stata una caratteristica del Festival negli anni e cioè l’uso di spazi urbani, possibilità che ci è stata data grazie ai progetti partecipativi, che vi hanno condotto anche in affascinanti luoghi posti ai margini della città in orari serali/notturni per condividere le ossessioni degli artisti.

CALENDARIO
SILVIA GRIBAUDI WHAT AGE ARE YOU ACTING? Le età relative26 ottobre Teatro Out Off
SILVIA GRIBAUDIR.OSA 10 esercizi per nuovi virtuosismi26 ottobre Teatro Out Off
LORENZO PICCOLO/NINA’S DRAG QUEENS VEDI ALLA VOCE ALMA27 ottobre LachesiLAB
PHIL HAYES, MARIA JEREZ e THOMAS KASEBACHER – LEGENDS & RUMOURS28 e 29 ottobre Teatro Out Off
SALVO LOMBARDO – L’ARCHIVIO DELLE COSE CHE PASSANO 29 ottobre Mercato Isola, via Garigliano e dintorni
SALVO LOMBARDO – CASUAL BYSTANDERS30 ottobre – DID Studio
LAURENT BIGOTLE PETIT CIRQUE31 ottobre e 1 novembre LachesiLAB
FRANCESCO MARILUNGO – NEW HORIZON 31 ottobre Teatro Out Off
QUI E ORAMY PLACE Il corpo e la casa2 novembre Teatro Out Off
DANIELE NINARELLO e DAN KINZELMAN – KUDOKU 4 novembre Teatro Out Off
DANIELE NINARELLOSTILL 4 novembreTeatro Out Off
ZIMMERFREIFAMILY AFFAIR | MILANO5 e 6 novembre TeatroLaCucina
FILIPPO M. CEREDIBETWEEN ME AND P.5 e 6 novembre LachesiLAB
DAVIDE TIDONILISTENING INTERVENTION6, 7 e 8 novembre Affori, San Siro e Villapizzone
ALESSANDRO BOSETTI e KENTA NAGAI – DIARIO DI BORDO: GENNAIO 197710 e 11 novembre ZONA K
ANNAMARIA AJMONE e CANED ICODA – SLIDE IN B12 novembre Showroom Bonotteditions
VERO CENDOYALA PARTIDA13 novembrePalestra del liceo artistico U. Boccioni
TEATRO DELLE MOIRE e ALESSANDRO BEDOSTI – “VOUS ÊTES PLEINE DE DÉSESPOIR” Una sirena12 e 13 dicembre – O’

EXTRADANAE
SALVO LOMBARDO – L’ARCHIVIO DELLE COSE CHE PASSANO – laboratiorio con esito performativo urbano – dal 25 al 28 ottobre DID Studio e spazi urbani
DANIELE NINARELLO  – masterclass – 3 novembre Dancehaus
ANNAMARIA AJMONE – masterclass – 10 novembre Dancehaus

VIDEO 2016

Ripercorri con noi gli spettacoli di DANAE FESTIVAL
…TEASER

…VIDEORACCONTO#1
riprese e montaggio Filippo M. Ceredi
e per Lorenzo Piccolo riprese di Elvio Longato

…VIDEORACCONTO#2
riprese e montaggio Filippo M. Ceredi
e per Francesco Marilungo riprese di Giulia C. Massignan

…VIDEORACCONTO#3
riprese e montaggio Giulia C. Massignan
seconda camera per Zimmerfrei Giacomo Bolzano

…VIDEORACCONTO#4
riprese e montaggio Filippo M. Ceredi
e per la masterclass di Annamaria Ajmone riprese di Giulia C. Massignan

ESTRATTI DELLA RASSEGNA STAMPA

È uno dei festival dell’autunno di danza, che quest’anno diventa maggiorenne, e festeggia nella sua città – Milano  – dal 26 ottobre al 13 novembre. Si tratta di Danae Festival, che per il suo 18 compleanno mette in campo sempre più la propria abilità di essere vetrina per artisti emergenti, ma anche di essere spazio per residenze artistiche e luogo di incontro di nuove proposte e nuovi modi (spazi) di fare danza.
[Greta Pieropan_Giornale della danza_18 ottobre 2016]

Il festival “Danae” entra nella maggiore età ma non perde lo spirito curioso delle origini. Come conferma questa diciottesima edizione che dal 26 ottobre al 13 novembre coinvolge una cinquantina di artisti per 28 appuntamenti in 13 spazi.
[Sara Chiappori _VIVIMilano_20 ottobre 2016]

Se li merita tutti gli auguri di buon compleanno Danae Festival, una delle poche felici eccezioni in un panorama teatrale milanese che definire sonnolento è ormai un eufemismo. A maggior ragione, perché Danae – in antitesi con un sistema sempre più autoreferenziale, che si apre al nuovo solo quando ha la certezza di un incasso – entra nella maggiore età confermando la sua vocazione di festival incubatore, che cura con grande attenzione alcune delle espressioni più interessanti della scena milanese ed italiana […].
[Matteo Torterolo_Zero _21 ottobre 2016]

Una sfrenata curiosità fuori dai ranghi distingue fin dalla nascita ‹‹Danae››, il festival ordito dal Teatro delle Moire, ovvero il duo diabolico Alessandra De Santis e Attilio Nicoli Cristiani, che accoglie (spesso dopo averli accuditi in residenza) artisti dal curriculum sorprendente […].
[Valeria Crippa _Il Corriere della Sera |Cultura e Tempo Libero Milano_25 ottobre 2016]

Diciott’anni e non sentirli: a fronte dell’esperienza acquisita ‹‹Danae›› festeggia la maggiore età con la curiosità e la vitalità che l’hanno resa una rassegna performativa di riferimento. […] la kermesse ideata e diretta dal Teatro delle Moire di Alessandra De Santis e Attilio Nicoli Cristiani mira a coinvolgere il pubblico con la sua attenzione a captare tendenze e anticipazioni.
[Daniela Zacconi _VIVIMilano_26 ottobre 2016]

Non è facile arrivare alla maggiore età per una rassegna di spettacolo dal vivo che vuole essere di punta: bisogna resistere, crescere, cambiare nella continuità. Danae ce l’ha fatta, compie 18 anni e il menù 2016 è ricco e festante.
[Elisa Guzzo Vaccarino _QN Il Giorno _26 ottobre 2016]

“Niente di antico sotto il sole”, si potrebbe dire con Luigi Ghirri per introdurre il nuovo, lungimirante progetto del Teatro delle Moire denominato Officina LachesiLAB: attività di formazione, residenza artistica e prove aperte al pubblico per una piccola rosa di artisti selezionati che nei mesi scorsi ha ricevuto, inoltre, un qualificato accompagnamento e una reale condivisione delle tappe del processo creativo.
[Michele Pascarella _Artirbune_26 ottobre 2016]

Diciotto spettacoli per festeggiare diciotto anni. Il festival “Danae” entra nella maggiore età, ma conserva la curiosità delle origini confermando la sua vocazione di habitat dove coltivare il dialogo con gli artisti più che vetrina di spettacoli.
[Sara Chiappori_La Repubblica_26 ottobre 2016]

[…]L’edizione numero 18 di “Danae”, il festival di arti performative dell’autunno, offre una scorpacciata di titoli […]. La “maggiore età” dell’evento, però, non deve far pensare che la ricerca artistica sia stata addomesticata o resa meno incisiva. Danae resta uno spazio in cui si possono vedere molti nomi emergenti, insieme ad altri già affermati, tutti impegnati in progetti diversi e ad alto tasso d’innovazione.
[Michele Weiss _La Stampa | Spettacoli_28 ottobre 2016]

Dall’esistenza all’individuo, dall’uomo alla sua interiorità. La diciottesima edizione del Danae Festival, curato dal Teatro delle Moire, sembra voglia concentrarsi su tematiche vicine a noi, che parlano e raccontano la nostra vita rappresa di piccoli gesti, di mondi più grandi di noi e mondi che risvegliano le nostre profondità.
[Alessandra Corsini_Artirbune_12 novembre 2016]

Variegato e polimorfo, allegramente autunnale, Danae XVIII, il festival curato dal Teatro delle Moire, ha offerto in questa edizione 2016 ritratti d’umanità ordinaria. […]Quanto al festival nella sua complessità, Danae si conferma scrigno capace di far coesistere artisti e stili molto diversi tra loro. Con piglio mai banale, offre un condensato delle migliori istanze di un teatro italiano contemporaneo permeabile ai nuovi linguaggi e alle esperienze d’oltreconfine più significative.
[Vincenzo Sardelli_Krapp’ Last Post_21 novembre 2016]

RASSEGNA STAMPA CARTACEA
QUOTIDIANI NAZIONALI

PERIODICI

SETTIMANALI

MENSILI

TRIMESTRALI

RASSEGNA STAMPA ONLINE

CARTELLA STAMPA