MAR 31 OTT ore 17:30 e MER 1 NOV ore 16:00 – Teatro Out Off

Tabea Martin [CH]

PINK FOR GIRLS & BLUE FOR BOYS

tabea 3
tabea 4
tabea 5

Pink for Girls & Blue for Boys è una pièce emozionante, gioiosa e disinibita per adulti e bambini. Tra esplosioni di colori ed oggetti, corpi che si intrecciano, quest’opera “militante” si interroga con intelligenza e uno humor sottile sulle caratteristiche dell‘essere una ragazza o un ragazzo. La giovane artista svizzera Tabea Martin, premiata nel 2011 con il Wim Barry Award per la velocissima ascesa della sua carriera di giovane coreografa, arriva con questo lavoro per la prima volta in Italia. Con un occhio sempre rivolto ai cambiamenti della società contemporanea e l’altro al mondo dell’infanzia, la Martin lavora costantemente su tematiche urgenti che traduce in un approccio comunicativo, ma allo stesso tempo ironicamente disturbante.

PRIMA NAZIONALE
coreografia
Tabea Martin drammaturgia Irina Müller scenografia Doris Margarete Schmidt disegno luci David Baumgartner costumi Mirjam Egli organizzazione Sysy Vieli supervisione Moos van den Broek distribuzione Larissa Bizer performer Maria de Dueñas Lopez, Pauline Briguet, Miguel do Vale, Carl Staaf

durata: 60 minuti

acquistaok

Dopo essersi formata alla SNDO e all’accademia di Rotterdam e dopo aver girato l’intera Europa, dalla Germania all’Irlanda, Tabea Martin si stabilisce in Svizzera dove, rifiutando di legarsi e di impegnarsi in una società permanente, sceglie di muoversi da un progetto all’altro. Nel 2011 viene premiata con il Wim Bary non solo per il suo lavoro, ma anche, e soprattutto, per la velocissima ascesa della sua carriera di giovane artista. Negli anni Tabea Martin continua ad arricchire il suo repertorio, oggi composto da più di 10 lavori, realizzando spettacoli che esaminano i comportamenti umani in relazione ai fenomeni e ai cambiamenti sociali. Con un occhio sempre rivolto al continuo movimento della società contemporanea e l’altro al mondo dell’infanzia, lavora costantemente su tematiche urgenti, quali quelle del genere, che traduce in un approccio comunicativo, ma allo stesso tempo ironicamente disturbante.

https://tabeamartin.ch/

Precedente Successivo