ANTEPRIMA – GIO 14 e VEN 15 SETT ore 20:00 – Triennale Teatro dell’Arte

El Conde de Torrefiel [ES]

GUERRILLA

Rivelazione dell’edizione 2016 del Kunstenfestivaldesarts, El Conde de Torrefiel, per la prima volta a Milano, è una compagnia fondata a Barcellona nel 2010 da Tanya Beyeler e Pablo Gisbert. I loro lavori più recenti sono stati programmati in numerosi e importanti contesti tra cui il Mercat de les Flors – Barcellona, il Festival di Otoño a Primavera – Madrid e il Festival Temporada Alta – Girona. Guerrilla, che si potrebbe definire una commedia nera sull’oppressione e il risveglio della coscienza, si interroga sul futuro di una generazione di giovani europei. La pièce prevede la partecipazione di 80 performer volontari ed è scritta combinando testi di finzione e interviste a un gruppo di persone che condividono lo stesso presente e lo stesso spazio, in questo caso la città di Milano.

 

“C’è un quadro di Klee che s’intitola Angelus Novus. Vi si trova un angelo che sembra in atto di allontanarsi da qualcosa su cui fissa lo sguardo. Ha gli occhi spalancati, la bocca aperta, le ali distese. L’angelo della storia deve avere questo aspetto. Ha il viso rivolto al passato. Dove ci appare una catena di eventi, egli vede una sola catastrofe, che accumula senza tregua rovine su rovine e le rovescia ai suoi piedi. Egli vorrebbe ben trattenersi, destare i morti e ricomporre l’infranto. Ma una tempesta spira dal paradio, che si è impigliata nelle sue ali, ed è così forte che gli non può chiuderle. Questa tempesta lo spinge irresistibilmente nel futuro, a cui volge le spalle, mentre il cumulo delle rovine sale davanti a lui al cielo. Ciò che chiamiamo il progresso, è questa tempesta.”
Walter Benjamin

 

“Una delle compagnie di teatro più emozionanti e provocatorie.
[headstuff.org]

“Guerrilla è uno spettacolo che appassiona e addolora. Appassiona perchè non c’è una parola di troppo, un solo momento che non tenga desta l’attenzione, addolora perchè descrive una situazione senza scampo: l’immagine di quell’incessante ballare e aggrapparsi al vuoto sulle soglie di una catastrofe epocale provoca una sofferenza quasi fisica.”
[Renato Palazzi_Il Sole24Ore_10 settembre 2017]

LEGGI
la recensione di Renato Palazzi su Sole24Ore
ASCOLTA
il servizio di Attilio Scarpellini su Radio Tre

 

Concetto El Conde de Torrefiel, regia e drammaturgia Tanya Beyeler e Pablo Gisbert, testo Pablo Gisbert in collaborazione con i volontari, assistente Nicolas Chevallier, disegno luci Ana Rovira, disegno scenografia Blanca Añón
disegno suono Adolfo García, assistenza alla coreografia Amaranta Velarde, musica Pink Elephant on Parade, Salacot, performers Amaranta Velarde, volontari di Milano.
coproduzione Kunstenfestivaldesarts Brussels, Steirischer Herbst Festival Gratz, Noorderzon Festival Groningen con l’aiuto del progetto europeo NXSTP 

durata 80 minuti

Rivelazione dell’edizione 2016 del Kunstenfestivaldesarts, El Conde de Torrefiel è una compagnia fondata a Barcellona nel 2010 da Tanya Beyeler e Pablo Gisbert, tra le più interessanti del momento, il cui lavoro ricerca un’estetica visiva e testuale che mescola teatro, coreografia, letteratura e arti plastiche. I loro lavori più recenti sono stati programmati in numerosi e importanti contesti tra cui il Mercat de les Flors a Barcelona, il Festival di Otoño a Primavera – Madrid, e il Festival Temporada Alta – Girona. Grazie alla risposta positiva del pubblico e della critica El Conde de Torrefiel ha mosso i suoi primi passi all’estero, in particolare in America Latina e in Europa (Belgio, Italia, Francia, Olanda, Svizzera, Portogallo, Gran Bretagna, Austria).

http://www.elcondedetorrefiel.com/

Successivo