MAR 24 e MER 25 OTT ore 20:30 – Teatro Out Off

Marco Berrettini [CH]

IFEEL4

A Danae Festival in prima nazionale presenta la sua ultima creazione iFeel4, un tentativo di “Sufi-Disco dance”, in una scena che accoglie il pubblico direttamente sul palco, senza le consuete separazioni, con il coreografo-performer al centro, in un costante ed ipnotico movimento funky del bacino che invita, in un crescendo psico-fisico, ad un’esperienza ascetica del movimento.

“La crisi consiste appunto nel fatto che il vecchio muore
e il nuovo non può nascere: in questo interregno si verificano
i fenomeni morbosi più svariati (…)”
Antonio Gramsci, Quaderni del carcere

“IFeel4” si occupa del singolo essere umano e la sua capacità di essere autosufficiente in circostanze di implosione sociale e geologica. L’accettazione dei cambiamenti e la risposta alle influenze interne ed esterne. È in grado di sopravvivere da solo?  O il suo istinto deve considerare la socializzazione, necessariamente? Il suo cambiamento, la sua trasformazione, è stato progettato in mente individuale o ambientale? La catastrofe, l’implosione, il sisma interno è geneticamente programmato? Fino a che punto siamo schiavi delle influenze esterne? Come dovremmo vivere per poter cambiare la genetica del nostro ambiente? Dopo che Dio è morto con Friedrich Nietzsche, e dopo la sua risurrezione, a causa delle correnti spirituali degli anni 60 sostenendo che Dio è “in noi”, possiamo considerare un miglioramento della nostra vita spirituale, senza l’esistenza di un Dio, che è in noi o altrove? La distruzione, il sisma, la catastrofe, la rivoluzione, il confronto con la propria ombra come dicono gli gnostici, può approfondire le nostre vite senza concetti di reincarnazione, karma, mono o poli-teismi? Molte delle mie domande saranno individuate e trattate attraverso il movimento trascendente, monotono. Un tentativo di Sufi-Disco dance. L’ascetismo del movimento.

PRIMA NAZIONALE
Coreografia e danza Marco Berrettini musica SUMMER MUSIC (Samuel Pajand, Marco Berrettini) scenografia Victor Roy costumi e accessori Séverine Besson.
produzione e distribuzione Tutu Production – Véronique Maréchal e Pauline Coppée
coproduzione BIT Teatergarasjen- Norvège, ADC – Genève, Centre National de la Danse – Pantin
un grazie a Veruska Mandelli di Mondomusica

 

durata: 1 h e 20 minuti

acquistaok

Campione nazionale di disco-dance in Germania all’età di 15 anni Marco Berrettini si è formato come danzatore alla London School of Contemporary Dance e alla Folkwangschulen di Essen con Pina Bausch, studiando scienze teatrali, etnologia europea e antropologia culturale. Artista temerario e non sottomesso a norme e convenzioni, è promulgatore di una ‘danza per tutti’, lontana dallo spettacolarmente corretto, che trova il suo campo/ la sua sede in teatri, spazi museali, videoinstallazioni (Palais de Tokyo), film.

http://vimeo.com/216476270

 

Precedente Successivo

Continuando ad usare il sito, accetti l'uso dei cookie e della nostra privacy policy. altre informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close