Mercoledì 26 ottobre ore 21 – TEATRO OUT OFF

Silvia Gribaudi [IT]

WHAT AGE ARE YOU ACTING? - LE ETÀ RELATIVE

What age 3
What age 1
What age 2

Danae apre con due spettacoli a firma di Silvia Gribaudi, creatrice di performance sfrontate ed ironiche sulle differenze di genere, sulla  femminilità Over 60 e sull’invecchiamento attivo attraverso la danza. What age are you acting? è un valzer di pieni e di vuoti. Dentro ogni essere umano ci sono diverse epoche, il passato, il presente, la proiezione del futuro. Si lasciano tracce nel tempo e si viene segnati dal tempo che passa. In scena, assieme alla stessa Gribaudi, Domenico Santonicola, 68 anni, danzatore e militare delle Forze Armate Italiane in pensione, che ha scoperto la danza a 35 anni, e che si descrive così: “Perdo la vista, sento poco, il cuore batte più forte, la voce si riposa e le mani sono più nodose, mentre lo spirito e la passione sono più accesi”.

 

Di Silvia Gribaudi; con Domenico Santonicola, Silvia Gribaudi; drammaturgia Giulia Galvan; musica Alessio Rossato, Rockets Fall on Rocket Falls by Amar – Bryant – Cawdron – Efrim – Norsola – Pezzente – Tellier-Craig – Trudea and Estro, Armonico Concerto N.1 by Antonio Vivaldi; suono Paolo Calzavara; disegno luce Leonardo Benetollo; fotografo Lorenzo Scaldaferro; produzione Act Your Age progetto di dialogo intergenerazionale e dell’invecchiamento attivo verso l’arte della danza, promosso da Centro per la Scena Contemporanea – Bassano del Grappa, Nederlandse Dansdagen-Maastricht, Dance House Lemesos con il sostegno del programma Cultura 2007-2013 dell’Unione Europea.

Durata 40′ – Biglietto unico con R.OSA.

Silvia Gribaudi, vincitrice premio pubblico e giuria GD’A Veneto 2009, selezionata nel 2010 in Aerowaves Dance Across Europe, finalista premio equilibrio nel 2013, è ospite in numerosi festival nazionali ed internazionali tra cui nel 2009 alla Biennale di Venezia Ground 0 e nel 2012 all’ Edinburgh Fringe Festival. Dal 2012 collabora con il coreografo israeliano Sharon Fridman e inizia progetti di Art in Action sui diritti umani con l’artista visiva Anna Piratti.
Segue progetti coreografici di ricerca prodotti da: Il Cassero Bologna, Operaestate Festival Veneto,The Place(UK), Dansateliers (NL), Dansescenen (DK), Pasoa 2-Certamen Coreogràfico de Madrid (ES), Dance Week Festival (HR), Circuit Est Montreal, The Dance Center Vancouver, Nederlanse Dansdagen Maastricht, Dance House Lemesos Cipro.
Docente fino al 2010 presso Accademia Teatrale Veneta conduce numerosi workshop in Italia e all’Estero. Collabora con importanti attori, registi, scrittori e coreografi italiani, tra i quali, Mirko Artuso, Roberta Torre, Luciano Padovani, Vasco Mirandola, Giuliana Musso, Tiziano Scarpa e Roberto Castello (nella trasmissione televisiva Vieni via con me di Roberto Saviano e Fabio Fazio, RaiTre).
Nel 2014 partecipa al progetto europeo Performing Gender su tema differenze di genere da cui nasce The film contains nudity di e con Silvia Gribaudi (editing video Matteo Maffesanti – registrato presso Reina Sofía Museum – Madrid – parte della collezione video MAMbo – museo di arte moderna Bologna).
Crea progetti sull’invecchiamento attivo attraverso l’arte della danza: dal 2011 conduce laboratori e performance site specific con Donne Over 60 e la performance What age are you acting? Le età relative, prodotto dal progetto europeo ACT YOUR AGE e selezionato alla Piattaforma della danza italiana NID 2014. Vince con la coreografa canadese Tara Cheyenne il Chrystal Dance Prize 2014 con un sostegno per la nuova produzione Empty.swimming.pool a Vittoria – Canada 2015. Nel 2016 è regista dello spettacolo My place, prodotto dalla compagnia Qui e Ora residenza teatrale, con cui sviluppa progetti artistici di inclusione sociale e incontro tra arte e pubblico.
Nel 2016 crea lo spettacolo R.OSA sul virtuosismo .
E’ coreografa ed artista finalista in CollaborAction XL rete anticorpi e selezionata in ResiDance 2017 – luoghi e progetti di residenza per creazioni coreografiche – azione di rete del network AnticorpiXL .

www.silviagribaudi.com

Domenico Santonicola, formazione di danza e teatro con C.Carlson, M.Airaudo, L.Ekson, L.Kemp, N. Reehorst, Alì Salmi, A.Vainieri, S.Beltrami, G.Rossi, R.Giordano, mimo con M.Rocchi e danza sensibile con C.Coldy, psicomotricità , danzaterapia ,DANCEABILITY TEACHER TRAINER.
Lavora in compagnia con Sosta Palmizi nello spettacolo “Gli Scordati” di Giorgio Rossi , Osmosis Cie – Ali Salmi e Nienke Reehorst , Ersilia danza, A. Nari, Sara Simeoni, Smam, Teacido, Aida Vainieri, Chiara Reggiani, Susanna Beltrami, Silvia Bugno, Vasco Mirandola e per Mediaset, Rai e BBC.
Come mimo e performer in vari eventi teatrali e sperimentali. Nel 2007 residenza coreografica presso il CCN Roubaix di C.Carlson.Nel 2013/14 What Age Are You Acting? Concept by Silvia Gribaudi Produced by ACT YOUR AGE project promoted by CSC/ Bassano del Grappa, Nederlanse Dansdagen/Maastricht, Dance House/Lemesos, supported by the EU Culture Program. Nel 2015 con Romeo Castellucci nel Giulio Cesare- Biennale Teatro Venezia. Nel 2016 col Collettivo Cinetico di Ferrara in “A Different Kind of Age”. Con ANAGOOR in SOCRATE(video). Con Silvia Bugno in “Quando Sento gli Alberi Cantare”. Realizza /NO LIMITS/ performance per la danza inclusiva. Settembre 2016 Rovereto CID partecipa al Progetto Europeo “MOVING BEYOND INCLUSION” . In collaborazione con l’Ulss 9 – Villaggio Solidale /Orienta famiglie di Tv – Coop. La Realtà di Quinto – c/o Urban School – Ponti a Ponte San Nicolo’ (PD) :  conduce corsi di formazione e Lab. DanceAbility e Teatrodanza per utenti disAbili e realizza Spettacoli di danzAbile. Svolge attività didattica e coreografica.

 

 

 

Precedente