Mercoledì 26 ottobre ore 21 – TEATRO OUT OFF

Silvia Gribaudi [IT]

R.OSA - 10 ESERCIZI PER NUOVI VIRTUOSISMI [short version]

R.OSA

“Una donna libera è il contrario di una donna leggera”
Simone De Beauvoir

R.OSA è l’ultimo nuovissimo progetto che vede la Gribaudi dirigere una giovane e talentuosa attrice, Claudia Marsicano, in un one woman show che, con ironia dissacrante, attraverso 10 esercizi di virtuosismo, porta in scena l’espressione del corpo femminile e racconta del ruolo sociale che esso ricopre.
R.OSA è un’esperienza in cui lo spettatore è chiamato ad essere protagonista volontario o involontario dell’azione artistica in scena; ci fa pensare a come guardiamo e a cosa ci aspettiamo dagli altri sulla base dei nostri giudizi. Mette al centro una sfida, quella di superare continuamente il proprio limite. R.OSA è una rivoluzione del corpo, che si ribella alla gravità e mostra la sua lievità.

 

Ideazione, regia, drammaturgia e coreografia Silvia Gribaudi; con Claudia Marsicano; assistente drammaturgia Giulia Galvan; fotografo Laila Pozzo; produzione Silvia Gribaudi Performing art, La Corte Ospitale – Rubiera; coproduzione il Granaio Arcene/Qui e Ora Residenza Teatrale, Danae Festival – Milano; collaborazioni Armunia – Castiglioncello, CSC Garage Nardini – Bassano del Grappa, Associazione Culturale Zebra.

Durata 20′ – Biglietto unico con What age are you acting?

Silvia Gribaudi, vincitrice premio pubblico e giuria GD’A Veneto 2009, selezionata nel 2010 in Aerowaves Dance Across Europe, finalista premio equilibrio nel 2013, è ospite in numerosi festival nazionali ed internazionali tra cui nel 2009 alla Biennale di Venezia Ground 0 e nel 2012 all’ Edinburgh Fringe Festival. Dal 2012 collabora con il coreografo israeliano Sharon Fridman e inizia progetti di Art in Action sui diritti umani con l’artista visiva Anna Piratti.
Segue progetti coreografici di ricerca prodotti da: Il Cassero Bologna, Operaestate Festival Veneto,The Place (UK), Dansateliers (NL), Dansescenen (DK), Pasoa 2-Certamen Coreogràfico de Madrid (ES), Dance Week Festival (HR), Circuit Est Montreal, The Dance Center Vancouver, Nederlanse Dansdagen Maastricht, Dance House Lemesos Cipro.
Docente fino al 2010 presso Accademia Teatrale Veneta conduce numerosi workshop in Italia e all’Estero. Collabora con importanti attori, registi, scrittori e coreografi italiani, tra i quali, Mirko Artuso, Roberta Torre, Luciano Padovani, Vasco Mirandola, Giuliana Musso, Tiziano Scarpa e Roberto Castello (nella trasmissione televisiva Vieni via con me di Roberto Saviano e Fabio Fazio, RaiTre).
Nel 2014 partecipa al progetto europeo Performing Gender sul tema delle differenze di genere da cui nasce The film contains nudity di e con Silvia Gribaudi (editing video Matteo Maffesanti – registrato presso Reina Sofía Museum – Madrid – parte della collezione video MAMbo – museo di arte moderna Bologna).
Crea progetti sull’invecchiamento attivo attraverso l’arte della danza: dal 2011 conduce laboratori e performance site specific con Donne Over 60 e la performance What age are you acting? Le età relative, prodotto dal progetto europeo ACT YOUR AGE e selezionato alla Piattaforma della danza italiana NID 2014. Vince con la coreografa canadese Tara Cheyenne il Chrystal Dance Prize 2014 con un sostegno per la nuova produzione Empty.swimming.pool a Vittoria – Canada 2015. Nel 2016 è regista dello spettacolo My place, prodotto dalla compagnia Qui e Ora residenza teatrale, con cui sviluppa progetti artistici di inclusione sociale e incontro tra arte e pubblico.
Nel 2016 crea lo spettacolo R.OSA sul virtuosismo .
E’ coreografa ed artista finalista in CollaborAction XL rete anticorpi e selezionata in ResiDance 2017 – luoghi e progetti di residenza per creazioni coreografiche – azione di rete del network AnticorpiXL .

www.silviagribaudi.com

Claudia Marsicano a 24 anni si diploma come dirigente di comunità presso l’istituto superiore Kandinsky di Milano. Frequenta la scuola di teatro di Quelli di Grock, dove si diploma come attrice e inizia a lavorare con la compagnia stessa. Prosegue la propria formazione teatrale studiando con John Strasberg, Paolo Nani, Claudio Marconi, Ivana Chubbuk, Claudio Orlandini. Studia varie forme di danza con diverse insegnanti, tra i quali Valeria Cavalli, Susanna Baccari e Silvia Gribaudi.
Lavora in qualità di attrice in Odissea nello spazio – studio sull’Odissea – per la regia di Claudio Orlandini (nei ruoli di Anticlea, Circe, Polifemo, Calipso, Marinaio, Scilla), in Questa sera si recita a soggetto di Pirandello per la Compagnia Quelli di Grock  e per la regia di Susanna Baccari e Claudio Orlandini, in Volevo essere un ballerino di tip-tap per la regia di Baccari. Nel ruolo di Vera per la Compagnia Nomadi di Parole ne il tasto G con la regia Lucia Vasini presso Tieffe Teatro Menotti.
È inoltre co-fondatrice con Francesco Alberici della Compagnia FRIGOPRODUZIONI, con cui realizza: lo spettacolo SocialMente di e con Francesco Alberici e Claudia Marsicano, che si aggiudica numerosi premi e riconoscimenti (premio Anna Pancirolli, Concorso Offerta creativa-Teatro dell’argine, Teatro delle Temperie, Compagnie degli Incauti- 2014, Concorso Magnifico Teatro di Teatro Magnifico Visbaal 2014, menzione Speciale Miglior Attrice al concorso ConfrontiCreativi 2014, Festival Young Station 2014 Primo premio Anteprima 2015).
Nello stesso anno lavora con la Compagnia Leviedelfool, Produzione Teatro della Toscana in Made in China, postcard from Van Gogh di Simone Perinelli.
Nel 2015 è selezionata per il progetto Elogio della leggerezza di Roberta Torre e Silvia Gribaudi.
Nel 2016 è protagonista in R.OSA perfomance sul virtuosismo fisico e vocale, diretto e ideato dalla coreografa Silvia Gribaudi.

https://www.youtube.com/user/jeketta

Precedente Successivo