SABATO 31 OTTOBRE ore 18.30 e 20.30
DOMENICA 1 NOVEMBRE ore 18.30 e 20.30
Teatro Out Off

FABIO BONELLI

IL SOGNO DI 100 CANDELE
SPETTACOLO ANNULLATO

Il sogno di 100 candele

Fabio Bonelli torna a Danae con un’altra meravigliosa invenzione poetica in prima assoluta: un concerto per cento candele, il cui calore mette in moto meccanismi sonori artigianali, come un grande carillon di inedite giostrine che incantano e rapiscono lo sguardo.
Una performance che cresce piano, dal buio alla luce, dal silenzio a una sinfonia di suoni piccoli/minimi e armonici (microsuoni/suoni minuscoli/piccoli suoni). Frutto di anni di progettazione, Il sogno di 100 candele è una riflessione, poetica e musicale, sul rapporto tra oscurità e luce, silenzio e armonia, vuoto e pieno e che dialoga in modo sorprendente con quanto sta accadendo, con il bisogno di condividere il rito, di nutrirsi di bellezza e di poesia e di prendersi un tempo per stare insieme in ascolto anche del silenzio, di ciò che è sottile e invisibile.

una produzione Buji ideazione e progettazione Fabio Bonelli performance dal vivo Fabio Bonelli e Paolo Novellino supporto tecnico Miguel Pallares, Serena Persenico, Luca Gabbioneta, Clemens Metzmacher e Paolo Novellino con l’aiuto di Francesca Giomo, Sylvie Neant, Claudia Maletzky, Paul Docherty, Pucher familie, Solenn Le Marchand Alberto Stevanato con il sostegno di IntercettAzioni – Centro di Residenza Artistica della Lombardia (un progetto di Circuito CLAPS e Teatro delle Moire, Industria Scenica, Milano Musica, ZONA K)

durata 45 minuti

Fabio Bonelliè un musicista e creativo cresciuto musicalmente come chitarrista deiMilaus. Dal 2007 ha sviluppato numerosi progetti, alla continua ricerca di un’unione tra quotidianità e incanto: Musica da cucina(concrete folk per chitarra e tavolo apparecchiato),Matita (collettivo di disegnatori ritmici), dBEETH (DJ set di musica classica su vinile), Sit In Music (indie pop per essere umano e band di pupazzetti),Kosmophon(concerto per chitarra e vecchi vinili di musica etnica),Sii Bih Dii(improvvisazioni aperte su vinili per birdwatchers).
Ha creato colonne sonore per documentari e per teatro e creato installazioni sonore/sound design per rassegne collaborando con artisti visivi. 

Precedente Successivo

Continuando ad usare il sito, accetti l'uso dei cookie e della nostra privacy policy. altre informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi