VEN 27 OTT ore 20:30 e SAB 28 OTT ore 19:00 – ZONA K

Milena Costanzo [IT]

CHE IO POSSA SPARIRE - Liberamente tratto dalla vita e dalle opere di Simone Weil

costanzo 1
costanzo 2
costanzo 3

Ritorna a Danae l’autrice e attrice Milena Costanzo con l’ultima tappa della Trilogia della Ragione, indagine su tre donne eccezionali: Anne Sexton, Emily Dickinson e Simone Weil. Un percorso di ricerca avviato nel 2014 su tre figure che, in epoche diverse, hanno portato avanti ad ogni costo il loro credo e il loro pensiero su vita e umanità. Quest’ultima tappa dedicata alla Weil, che vede la Costanzo da sola in scena, è la più controversa, la più difficile, quella in cui le angherie della storia presente, prendendo voce da una potente figura del passato, urlano le loro ragioni di vita. Un lavoro realizzato per sottrazione massima, dove il teatro dell’una cerca e trova connessioni nella filosofia dell’altra.

 

“Aveva il dono di irritare molti e a volte fino al furore, e … continua a irritare ancora”.
Simone Pétrement a proposito di Simone Weil

“Ci stanno togliendo tutto, ma noi andiamo avanti perché non ci siamo solo noi,
ci sono gli altri, e quelli che verranno dopo di noi”
Milena Costanzo

SECONDO STUDIO
di e con Milena Costanzo assistente alla regia Chiara Senesi foto in scena Paola Codeluppi
realizzato in collaborazione con Danae Festival e Olinda Onlus

durata: 60 minuti

acquistaok

Milena Costanzo ha lavorato molti anni come attrice per Giorgio Barberio Corsetti, Claudio Morganti, Alfonso Santagata, Stephan Braunshweig, Roberto Bacci, Anton Milienin. Contemporaneamente ha messo in scena spettacoli che hanno partecipato a diverse rassegne, festival e concorsi. Nel 2011 ha vinto il Premio Ubu con lo spettacolo Lucido come miglior novità straniera firmato con Roberto Rustioni. Si occupa di insegnamento per allievi attori. Come ricerca ed insegnamento ha collaborato, tra le altre attività, con il centro internazionale di Pontedera e lʼUniversità Bicocca per il progetto Demetra sullʼidentità di genere e lavoro tuttora con gruppi di donne non attrici su tecniche e consapevolezze.

https://milenacostanzo.wordpress.com/

Precedente Successivo